Abbiamo a la tua privacy.
In relazione all'informativa fornitami esprimo il mio consenso all'invio via e-mail della newsletter periodica relativa all'attività istituzionale, congressuale e commerciale di Fieracavalli.

29 OTT 2017

Jumping Verona 2017

Vince Maikel Van Der Vleuten. È suo il Gran Premio Longines FEI World Cup™ presented by BMW di Jumping Verona

Lo sport nella sua massima declinazione è stato il protagonista del Gran Premio Longines FEI World Cup™ presented by BMW che ha messo il sigillo sull’edizione 2017 di Jumping Verona.

Lo sport nella sua massima declinazione è stato il protagonista del Gran Premio Longines FEI World Cup™ presented by BMW che ha messo il sigillo sull’edizione 2017 di Jumping Verona. A vincere una gara eccezionale, degna di un grande evento sportivo come quello scaligero, è stato Maikel Van der Vleuten in sella VDL Groep Verdi TN dopo un’avvincente barrage che ha visto confrontarsi 11 dei 37 binomi al via. In sella al suo fenomenale stallone il cavaliere olandese ha ‘pennellato’ un secondo percorso da manuale fermando il cronometro su 35.91 secondi per una prestazione che si è rivelata inarrivabile dagli agguerriti avversari. Su tutti l’azzurro Alberto Zorzi che con Fair Light van’T Heike ha centrato uno splendido secondo posto (0/0; 36.17) davanti al caloroso pubblico di casa. La prestazione di oggi è però valsa al cavaliere padovano il primo posto nel ranking del girone Europa Occidentale di Coppa del Mondo. Terzo il belga Pieter Devos con Apart pure lui artefice di una prova maiuscola (0/0; 37.03). Ma ad infiammare il pubblico del Pala BMW è stato anche Lorenzo De Luca che con Halifax van het Kluizebos ha centrato un’ottima quarta posizione con un doppio percorso netto (tempo di 38.00 secondi).

Quello di oggi è stato un Gran Premio di Coppa del Mondo particolare anche per la sua regia generale. La grande tradizione lirica di Verona si è infatti espressa nell’ambito sportivo di Jumping Verona con le bellissime performance dei tenori Matteo Barca e Diego Buratto e della soprano Cristine Arsenova che hanno introdotto sulle note di ‘Tu che mi hai preso il cuore’ anche l’emozionante cerimonia di premiazione.

Curiosità:

  • Maikel Van der Vleuten è il terzo olandese a vincere un Gran Premio di Coppa del Mondo a Verona, dopo Albert Zoer (2005 e 2007), Gerco Schröder (2007) e Jeroem Dubbeldam (2010).
  • Sempre con VDL Groep Verdi TN, Maikel Van der Vleuten si era classificato secondo nel Gran Premio 2014.
  • Tra gli 11 cavalieri ammessi al barrage, 4 erano gli italiani: Alberto Zorzi, Lorenzo De Luca, Emilio Bicocchi, Luigi Polesello.
  • Il secondo posto di Alberto Zorzi è una delle migliori prestazioni azzurre nel Gran Premio di Coppa del Mondo di  Verona. Prima di lui si erano piazzati secondi Juan Carlos Garcia con Albin III nel 2005 e Luca Maria Moneta con Neptune Brecourt nel 2012.                        

                                                                                            

Clicca qui per i risultati del Gran Premio

Clicca qui per i risultati del girone di Coppa del Mondo

 

previous

PREMIO EQUILINE: C’è LA FIRMA DI EMANUELE GAUDIANO

next

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

 

Articoli correlati

 
FEI
Longines
FEI TV
classhorse
BMW
Porrini
KASK